Numerologia 19: il numero del padre

marzo 19, 2017

Il 19 marzo è la festa del papà.

Il padre è il grande archetipo del maschile, il cui compito è quello di accompagnarci nella vita per esprimere la nostra unicità e conquistarci un posto nel mondo.

Il fulcro di questa sfida è legata all’autostima e alla capacità di stare in piedi sulle nostre gambe.

Nella numerologia il numero 19 è correlato all’Archetipo del Condottiero. Il 19 è un numero karmico, una prova legata al lasciare andare l’ego per porsi al servizio di una causa più grande.

Come estensione del numero 1, Il Guerriero, il Condottiero rappresenta la tappa finale del viaggio dell’eroe, e l’implicazione karmica che scatta a questo livello, è quella di abbandonare le pretese dell’Io, per arrendersi alla volontà del cielo.

019Condottiero&

L’Io è quella parte di noi che limita la sua identità al corpo fisico e alla sopravvivenza; la sua logica è dettata dalla paura e dalla separatezza e il suo unico fine è la salvaguardia di se stesso. Al contrario lo spirito è eterno e immutabile e la sua dimensione è quella dell’amore e del perdono.

Nel numero 19 si completa il ciclo dell’individuazione e il Condottiero riconosce che il vero potere è la consapevolezza.

Se il numero 19 si manifesta di frequente nella vostra vita, vi state confrontando con qualcosa che vi sembra arduo o forse impossibile.

Anche se il compito vi sembra più grande di voi, accettate la sfida di aprire una nuova porta sulla vostra evoluzione. L’universo risponde ai vostri intenti, invocate la forza dello spirito, rivendicate il vostro rango di figli di Dio e chiedete ciò di cui avete bisogno! Il vostro coraggio porterà beneficio anche a chi vi circonda.


Il numero 13

settembre 30, 2014

Il 13 é un numero karmico e indica la necessità di una metamorfosi.

Karmico in quanto ad esempio i nati il 13 devono risolvere alcuni nodi relativi ad altre vite.

013Alchimista&

 

Il karma è l’eterna legge, secondo la quale ognuno raccoglie il frutto delle sue azioni. L’universo è un pensiero nella mente di Dio e l’uomo a sua volta è il risultato di ciò che ha pensato. Ogni cosa contiene in sé il principio del suo superamento, e L’Archetipo del Numero 4, che rappresenta la stabilità e l’inerzia, trova nel 13 la chiave per accedere alla liberazione dai vincoli della forma. Col numero 13, l’uomo affronta la prova suprema della materia, al fine di riconoscersi nello spirito immortale.

Se il numero 13 ricorre in questo momento nella tua vita, è ora di cambiare abitudini e lasciare andare vecchi modello di pensiero.

Il Guardiano della soglia ti pone vecchie sfide sulla base di nuovi comportamenti, per lasciarti entrare nel nuovo mondo che tu stesso hai desiderato.