I numeri dell’amore

febbraio 12, 2016

Il tuo lui o la tua lei sono più romantici o passionali?

La numerologia ci aiuta a scoprire i segreti nascosti nell’intimo, i desideri e le pulsioni profonde che spesso non riusciamo a cogliere.

Numerologyrelationshipimage

SENSIBILITÀ E ROMANTICISMO: 2-6-11.
Se il tuo partner ha questi numeri nel quadro numerologico, sarà di sicuro romantico, sensibile e premuroso, amerà le cenette a lume di candela e nel tempo vorrà farsi una famiglia e sarà un ottimo genitore. Siccome ogni cosa ha il suo lato ombra, chi ha questi numeri potrebbe rivelarsi possessivo, geloso e apprensivo. Se il 6 è dominante, può essere presuntuoso .

SENSUALITÀ E PASSIONE: 3-5.
Se il tuo partner ha questi numeri, sarà brillante, estroso e seduttivo, sarà un ottimo amante, molto fantasioso anche in camera da letto. E’ la persona giusta per te se ti piace la vita di società e se desideri uscire a cena e viaggiare. Il suo ottimismo è contagioso. Il suo lato ombra, consiste nella leggerezza e nella dispersione. Potrebbe non essere sempre affidabile e se la relazione entra in crisi, può avere delle avventure.

CONCRETEZZA E FISICITÀ:1-4-8-22
Se dominano questi numeri la persona si mostrerà più pratica e razionale. Sarà organizzata e responsabile. Tuttavia potrebbe trovare più difficile manifestare i suoi sentimenti. Potrebbe però essere fisicamente molto passionale.

IDEALISMO E INTROSPEZIONE:7-9
Il numero 7 è l’intellettuale per eccellenza. È un sognatore, ma potrebbe rivelarsi distante a livello affettivo. Potrebbe privilegiare discorsi profondi e desiderare spazio e autonomia. Il numero 9 è romantico all’inizio del rapporto, ma nel tempo potrebbe rivelarsi freddo e più attratto dai suoi interessi umanistici.

COME TROVARE I NUMERI

– Scrivi il nome completo, quello che appare sui documenti

– Abbina ogni lettera del nome e cognome al corrispondente valore numerico. Puoi usare la tabella sottostante per vedere le lettere dell’alfabeto associate a ciascun numero:
• A, J, S – 1
• B, K, T – 2
• C, L, U – 3
• D, M, V – 4
• E, N, W – 5
• F, O, X – 6
• G, P, Y – 7
• H, Q, Z – 8
• I, R – 9

– Somma tra loro i numeri per avere il numero totale del tuo nome. Poiché il risultato iniziale sarà composto da più di una cifra, somma le singole cifre di questo numero fino a ottenere un solo numero, ad esempio 36: 3+6 = 9.
• Le uniche eccezioni sono i valori di 11 e 22, che sono considerati Numeri Maestri.
• La somma delle vocali darà il numero dell’Anima, quella delle consonanti il numero della persona, la somma di vocali e consonanti il numero dell’Io.
(Vedi esempio nell’immagine)

numeri

– Questo invece è il numero del DESTINO:
si ottiene dalla somma ridotta di tutta la data di nascita. Esempio
25/12/1984= 2+5+1+2+1+9+8+4=32=3+2= 5

L’ultimo numero chiamato QUINTESSENZA, si ottiene sommando Il numero dell’Io +quello del Destino
Nel nostro caso avremo: 4+5=9

Se vuoi trovare subito i tuoi numeri, usa questo software per Android : Numero Logos
https://play.google.com/store/apps/details…

www.numerologia-archetipi.it


David Bowie

febbraio 10, 2016

CARTA NUMEROLOGICA di David Bowie 8/01/1947

Un omaggio al grande artista scomparso lo scorso 10 gennaio; all’anagrafe David Robert Jones.

NormalAppImage(3).png

Glamour, innovazione e spirito imprenditoriale

 L’unicità di David si è espressa non solo in senso strettamente musicale, ma anche per il modo di proporsi sul palco, per l’uso della teatralità e dell’artificio e per l’abilità di mescolare influenze musicali, visive e narrative molto diverse: dal teatro giapponese ai fumetti, dalla fantascienza al mimo, al cabaret. Molti, poeti, attori e musicisti avevano il numero del Destino 3. Fin da giovanissimo, David è spiritoso, eclettico e assapora le luci della ribalta. Molte persone col destino 3 non sanno gestire il denaro a causa della loro disorganizzazione. Nel caso di David, invece l’attitudine per le arti espressive, è bilanciata dalla disciplina, dall’impegno e dal duro lavoro, sottolineati dal numero della Quintessenza 4, doti che gli hanno permesso di far fiorire il suo talento.

david

David Bowie non fu solo un musicista innovatore ma anche un brillante imprenditore.

Il giorno di nascita 8, assieme al suo numero dell’Io 1 e alla Quintessenza 4, rivelano la sua leadership e le sue capacità imprenditoriali. Come scrive Grant Feller su Forbes, “Bowie è stato imprenditore molto più dei suoi contemporanei e ha guidato le future generazioni nell’era di Internet”. È stato imprenditore nell’abilità di restare sempre sull’onda delle varie influenze culturali e nel saperle reinterpretare, passando dal periodo dell’identità androgina a quello della fantascienza, dal minimalismo tedesco al soul, al blues, al punk e all’underground di New York.

Il tallone di Achille di David era la sua straordinaria emotività, rivelata dal numero ombra 2. Quando si sentiva ferito, si ritirava in una nuvola di silenzio, mascherando la sua vulnerabilità con battute e risate, che nascondevano i suoi veri sentimenti. Viveva molti alti e bassi, diventando lunatico e cinico, quando depresso. Il suo sarcasmo era una difesa contro la cattiveria del mondo.
Una famosa citazione di David Bowie: “Non sono un profeta o un uomo dell’età della pietra. Sono solo un mortale con le potenzialità di un supereroe.”

La carta numerologica di David Bowie è stata calcolata col software per android Numero Logos
https://play.google.com/store/apps/details…

www.numerologia-archetipi.it


La Carta Numerologica di Leonardo Di Caprio

febbraio 2, 2016

Leonardo Di Caprio 11-11-1974

image

Analizzando la Carta Numerologica di Leonardo Di Caprio, spicca la data di nascita 11:11, che come espressione di due numeri maestri, indica un’anima antica che è venuta su questa terra per portare luce e conoscenza. Il numero 11 è il simbolo della luce ultraterrena che brilla su questo mondo e sovente si manifesta nel genio e nell’espressione artistica. La persona che esprime questa mistica essenza, può essere un creativo, un religioso e a volte anche una stella del cinema.

leonardo-dicaprio-shutterstock

Esaminando “L’area di eccellenza “di Leonardo, (Anima e Quintessenza) troviamo i numeri 3 e 5. La combinazione di questi numeri, chiamata anche Area dell’Essere, indica ciò che sappiamo fare meglio da sempre. Il 3 e il 5 assieme, esprimono grande creatività, vivacità incontenibile ed estro. Assieme conferiscono il dono della parola e il desiderio di essere sul palcoscenico, rallegrando ed ispirando gli altri.
Nella sua biografia, leggiamo che Leonardo a scuola, dimostra maggior predisposizione per le imitazioni e le parodie piuttosto che per i compiti a casa. Gli almanacchi riportano la data del suo esordio al 1979, e che al suo debutto sul set, viene allontanato a causa della sua incontrollabile vivacità.

Analizzando invece la sua area del fare (Io e Destino) troviamo due numeri 7, che rivelano profonda saggezza, capacità introspettiva e desiderio di raggiungere l’eccellenza. Il 7 tende a specializzarsi, diventando nel tempo un erudito nel suo settore. Questa mistica cifra, conferisce a Di Caprio, intuito, elevazione intellettuale e competenza. Nel tempo, svilupperà doni psichici e sarà attratto dal misticismo, dalla religione e dalla filosofia.
Significativo il suo incontro col Pontefice, avvenuto recentemente, nel quale dimostra la sua religiosità e comunica al Papa l’intento di contribuire al risanamento del pianeta.

La persona 4, indica che Leonardo è molto tenace e lavora incessantemente per dare il meglio di sé.

Il numero ombra 1, (Archetipo del Ribelle) evidenzia le sue difficili vicissitudini col padre. I suoi genitori divorziano prima che lui muova i primi passi. La sua infanzia non è stata facile e ancora oggi viene considerato un po’ troppo irrequieto.

I suoi cicli di vita, rivelano il dispiegarsi del suo destino.
Il primo ciclo di vita 4, lo costringe a stare coi piedi per terra: dopo la separazione dei genitori si trasferisce con la madre nei sobborghi di Los Angeles a causa delle gravi difficoltà economiche. In realtà nulla accade per caso; il suo 11:11 di nascita e i suoi numeri dispari (3-5-7), potranno esprimere il loro potenziale, solo se Leonardo impara a sviluppare concretezza, disciplina e perseveranza. Il radicamento necessario che ha sperimentato, permetterà in seguito ai suoi ideali utopistici, di fiorire e svilupparsi su solide basi.
Questa fase quindi molto impegnativa, ha stimolato in lui una straordinaria capacità costruttiva, sostenuta anche dal numero 4 della Persona.

Ora Leonardo si trova nel ciclo di vita 9, nel quale lui vorrà subordinare i suoi interessi personali a una causa più grande. Già da tempo è attivo nel campo della salvaguardia ambientale. E’ intervenuto sul cambiamento climatico e l’industria petrolifera, al vertice Onu sul clima di dicembre a Parigi (Cop21) e al World Economic Forum di Davos.

Nel 2016 (anno personale 4), Leonardo sentirà il bisogno di fare ordine, per porre solide basi nella sua vita. Avrà l’occasione di dare stabilità a una relazione o di realizzare qualcosa di concreto. Potrebbe essere un buon anno per sposarsi.
Ora è il momento di strutturare un progetto, o di materializzare un’idea. Ciò che è stato seminato 3 anni fa, ha messo radici e ora si può realizzare.


Il mio nuovo libro: La Numerologia e le Chiavi della Fortuna

agosto 19, 2015

La fortuna come allineamento del sé individuale con gli archetipi universali.

Prenotalo qui:

Cop-lanumerologiaelechiavidellafortuna5

Recensione :

Guido Rossetti si avvale dell’antica scienza della numerologia per rivisitare il tema della fortuna in una nuova luce storica e culturale, fornendo per ciascun numero i consigli su come attrarre la buona sorte nella nostra vita.

La fortuna non viene più considerata cieca, ma dotata di una funzione equilibratrice, regolata da precise leggi spirituali chiamate “Le chiavi della fortuna”.

Secondo questa visione, i numeri sono come chiavi, archetipi universali, che ci aiutano a decifrare il nostro progetto di vita.

In altre parole, sono i principi primi della creazione, che organizzandosi in strutture geometriche formano la base di tutto ciò che esiste.

La numerologia e le chiavi della fortuna descrive queste leggi cosmiche e ci conduce in un viaggio alla scoperta di noi stessi per tracciare il nostro quadro numerologico, che diventa una vera e propria “mappa della fortuna” e aiutandoci in modo pratico a delineare la struttura del nostro carattere e a riconoscere i nostri talenti.

Indice

Introduzione

  1. Il mito della Fortuna, dall’antichità al rinascimento
  2. I numeri e la nascita del tempo
  3. Il nome dentro le cose
  4. Fortuna, carattere e destino
  5. La Mappa della Fortuna
  6. L’Anima e l’immagine del cuore
  7. La persona come l’abito dell’anima
  8. L’Io come centro del campo della coscienza
  9. Il Destino come sentiero della Fortuna
  10. La Quintessenza e la visione del futuro
  11. Interpretare la Mappa della Fortuna

Appendice: il decalogo della fortuna

Bibliografia
Nota sull’autore

Lo scopo di questo libro

Il libro ha l’intento di guidare il lettore alla conoscenza del suo quadro numerologico, che chiameremo “Mappa della Fortuna”.

Questa mappa, può essere intesa anche come spartito musicale dell’Anima. Da questa prospettiva i differenti toni musicali (numeri individuali), rappresentano molteplici sfumature dell’unica nota: l’amore universale. Armonizzando la nota individuale del Sé personale, con il tono del Sé universale, (il grande Diapason dell’universo), siamo sostenuti dalla Legge Naturale, identificata storicamente nel mito della Fortuna.

Nel momento in cui ci allineiamo con la frequenza archetipica dell’Anima, affidiamo la direzione orchestrale della vita al Sé superiore, che conosce la nostra sinfonia del cuore.

Questo è il destino sublime di ogni essere umano: cantare la sua canzone, nel grande coro universale della famiglia umana.

Come disse il critico letterario Leo Spitzer, riprendendo i concetti di sant’Agostino: «Solo l’anima che ha coscienza dei numeri può capire l’armonia di Dio, perché sono proprio i rapporti numerici a guidare il nostro intelletto a prendere coscienza del manifestarsi della dimensione divina».

In questo libro, la Fortuna è identificata con Madre Natura, la Legge naturale che come un direttore d’orchestra ci riallinea costantemente con il flusso degli eventi, con lo scopo di mantenere l’armonia nel creato. La Fortuna è da sempre la divina ministra dell’Armonia celeste e la sua costante azione di riequilibrio si manifesta nel dualismo fortuna-sfortuna.

La ruota della vita gira incessantemente e beneficiamo della fortuna nel momento in cui entriamo in risonanza con la Fonte universale, mentre percepiamo come sfortuna la distonia della nostra esistenza con l’Armonia dell’Universo.

La sfortuna non è altro che l’attrito provocato da pensieri e azioni, che vanno controcorrente rispetto al flusso naturale degli eventi, che si trovano lungo il sentiero del nostro Dharma. La sofferenza che a volte sperimentiamo deriva dalla resistenza inconscia all’allineamento col nostro Sé, causata da paure, false credenze, vecchi schemi e memorie che derivano da vite precedenti o che appartengono all’inconscio collettivo.

Lo scopo di questo libro è dunque individuare il nostro Codice dell’Anima, per allineare ciò che siamo con quello che facciamo.

Come diceva, il poeta Pindaro, in una delle più famose iscrizioni di Delfi: “Diventa ciò che sei!”. Questa frase accanto all’altro famoso aforisma “Conosci te stesso!”, esprime l’importanza di riconoscere il nostro disegno interiore, per poi attuarlo concretamente nella nostra vita.


I Numeri doppi

settembre 30, 2014

I numeri Doppi

Ti capita di vedere sull’orologio e non solo, i numeri doppi 11:11, 22:22 ?
Oppure anche 17:17, 14:14 etc?

numeri doppi
si, quando compaiono numeri doppi, vuol dire che il tuo angelo custode o spirito guida vuole comunicare con te..in parole semplici, prenditi un pò di tempo per scrivere ciò che senti in quel momento, idee, sensazioni, desideri, speranze, intuizioni…fidati e chiedi aiuto al tuo se più profondo


Il numero 13

settembre 30, 2014

Il 13 é un numero karmico e indica la necessità di una metamorfosi.

Karmico in quanto ad esempio i nati il 13 devono risolvere alcuni nodi relativi ad altre vite.

013Alchimista&

 

Il karma è l’eterna legge, secondo la quale ognuno raccoglie il frutto delle sue azioni. L’universo è un pensiero nella mente di Dio e l’uomo a sua volta è il risultato di ciò che ha pensato. Ogni cosa contiene in sé il principio del suo superamento, e L’Archetipo del Numero 4, che rappresenta la stabilità e l’inerzia, trova nel 13 la chiave per accedere alla liberazione dai vincoli della forma. Col numero 13, l’uomo affronta la prova suprema della materia, al fine di riconoscersi nello spirito immortale.

Se il numero 13 ricorre in questo momento nella tua vita, è ora di cambiare abitudini e lasciare andare vecchi modello di pensiero.

Il Guardiano della soglia ti pone vecchie sfide sulla base di nuovi comportamenti, per lasciarti entrare nel nuovo mondo che tu stesso hai desiderato.


Il tuo numero di casa

novembre 20, 2013

La casa è il tuo tempio e come tale emana una sua frequenza, una sua energia e a sua modo è viva.
Ogni casa è presieduta da una qualità, un archetipo e un numero. Scopri che tipo di energia lei condivide con te.

I numeri  11-22 sono numeri maestri, ma non per questo esenti da prove, ma che al contempo elargiscono molti doni.

Come si trova il numero

numerology-house-numbers-304x257

Occorre prima di tutto considerare il numero intero, senza /a, b etc, sommarlo e ridurlo. Ad esempio se la casa ha il numero 128 diventerà 1+2+8=11 che in questo caso come numero mestro, non va ridotto. Se invece il numero è 26 diventerà 2+6=8

INTERPRETAZIONE

Numero 1: archetipo il Guerriero
Una casa 1 invita all’indipendenza e conduce periodicamente a ricominciare daccapo; idee nuove, relazioni nuove, libertà nuova dalle condizioni precedenti. Per qualcuno si tratterà di un taglio drastico col passato, specialmente se la casa è un numero 10.
La vita qui è brillante, dinamica e attiva. Occorrerà definire spazi e ruoli, se si vuole andare d’accordo. Le qualità fondamentali che ispira questa casa sono: ambizione, assertività, ispirazione, nascita, auto-perfezione, indipendenza ed un approccio attivo e combattivo. Buono per atleti, studenti, imprenditori, viaggiatori, e single.
Da evitare: aggressività, dominazione ed egocentrismo.

Numero 2: archetipo del Fanciullo
Una casa 2 invita all’armonia, alla pace e alla cura per i dettagli.
Gli abitanti di questa casa sono gentili e desiderano sostenersi a vicenda. Lo scopo di questa casa è di mettervi in sintonia col vostro sentire,
per questo le emozioni saranno molto forti, sia in positivo che in negativo. Se c’è feeling questo sarà fonte di grande unione, ma se regna la disarmonia, anche queste sensazioni saranno ingigantite portando un senso di vuoto e di solitudine.
Può essere la casa della “famiglia perfetta”, un paradiso per i bambini. Buono per insegnanti, giovani coppie, lavoratori sociali, giardinieri, nonni, madri, e chi lavora nell’ambito del benessere.

Numero 3: archetipo del Giullare
Una casa 3 è una casa felice. Di solito gli abitanti sono pieni di buon umore ed amano ricevere ospiti.
Questa casa ha lo scopo di favorire il pensiero positivo e di aprire le sue porte al sociale.
Dal versante opposto occorrerà non disperdere le energie e riuscire a fermarsi di tanto in tanto.
Questa casa vi aiuterà a diventare più espressivi e ad esprimere voi stessi e il vostro estro.
Una casa del 3 di solito riflette la creatività degli abitanti e questo può rivelarsi in un modo eclettico di arredare con stile. Il colpo d’occhio è importante! Una casa adatta a persone socievoli, artisti, poeti, scrittori, attori e sognatori. Poiché il 3 spinge a lunghe chiacchierate al telefono, occhio alle bollette telefoniche.

Numero 4: archetipo del Costruttore
Una casa 4 è adatta a garantire un senso di stabilità e radicamento.
La sua vibrazione porta ordine, orari prestabiliti, lavoro pratico, confort e sicurezza. Ottima per chi desidera qualcosa di durevole e una vita regolare e tradizionale, costruendo una famiglia e lavorando sodo.  Questa casa vi aiuterà a sviluppare pazienza, disciplina e tolleranza. Qui la creatività è anche manuale e ci dovrebbe essere un giardino, o almeno una terrazza con fiori o pianticelle tipo rosmarino, salvia etc.
Il lato ombra di questa casa può essere la routine, la pesantezza e la rigidità.
Buono per persone pratiche, lavoratori, ragionieri, studenti, architetti, giardinieri.

Numero 5: archetipo del Cercatore
Una casa 5 porta attività, cambiamento, comunicazione, creatività e  viaggi. E’ una casa più adatta a una convivenza che a un matrimonio e diversamente dal 4 non incoraggia la costanza e la durata, ma piuttosto la sperimentazione e l’avventura. Per questo gli abitanti potrebbero periodicamente stravolgere la loro vita e quella degli altri.
Lo scopo di questa abitazione è quello di favorire la vostra apertura mentale e di offrire nuove opportunità di crescita ed emancipazione.
In negativo ci può essere inquietudine, nervosismo, dispersione o voglia di fuggire dalle responsabilità o dalla ruotine.
Buono per scrittori, insegnanti, viaggiatori, venditori, operatori commerciali, famiglie con molti bambini, persone socievoli e dotate di una curiosità insaziabile.

Numero 6: archetipo dell’Angelo custode
Una casa del 6 è un “nido” sicuro per la famiglia. E’ un ambiente adatto per chi desidera sentirsi circondato dal calore e dall’affetto dei suoi cari.
Probabilmente la casa 6 si riconosce per lo stile e per il buon gusto degli abitanti; arredata con grande creatività dovrebbe avere un giardino altrettanto bello e armonioso. In questa bella casa regna un’energia tutta femminile e le donne saranno quelle che governano o dominano.
In questa casa si avverte il lato estremo dell’armonia o della disarmonia. Occorre impegnarsi a trovare un accordo, se non si vuole creare un inferno.
Animali domestici, bambini, nipoti e nipotini trovano in questa casa un vero paradiso, perché sono amati, viziati e coccolati.
Buono per coppie inossidabili, artisti lavoratori sociali, insegnanti, nonni.

Numero 7: archetipo del Saggio
Una casa del 7 dovrebbe essere quieta, calma e favorire la meditazione e la contemplazione. E’ un luogo che sostiene l’ascolto di sé, lo studio e la ricerca.
Queste case sono circondate da un’aura di mistero e possono avere una storia particolare o un significato storico o artistico.
Le persone spirituali si trovano molto bene qui, ma al contrario è un ambiente che può favorire inquietudine o nervosismo in chi non ama troppo guardarsi dentro o riflettere sulla sua vita.
Chi abita in questa casa avrà bisogno di definire il suo spazio e apprezzare i momenti di solitudine.
Può essere una casa che favorisce i fenomeni medianici o paranormali.
Buono per pensatori profondi, ricercatori, ministri, insegnanti, psicologi e filosofi.

Numero 8: archetipo del Sovrano
Una casa 8 favorisce molte opportunità per attirare e manifestare abbondanza. E’ una casa che stimola ad assumersi responsabilità e che sintonizza con il mondo degli affari e con gli ambiti terra  terra dei soldi e della carriera.
Per altri invece più sognatori, si tratterà di sviluppare determinazione e forza per prendere in mano la loro vita. Ci può essere una mobilia che ricorda vecchi fasti, o ci potrebbero essere dettagli che la fanno sembrare un palazzo.
In questa casa è forte il senso della famiglia, ma gli abitanti potrebbero essere un po’ avari nel manifestare il loro affetto, predisposti più a fare o a lavorare o a studiare.
Buono per imprenditori, dottori, direttori, atleti, manager o famiglie in carriera.

Numero 9: archetipo del Liberatore
Una casa del 9 presenta aspetti differenti e interessanti.
E una casa che sintonizza con alti ideali umanitari. C’è una tendenza verso l’autocoscienza ed è presente un desiderio profondo di condivisione. La frequenza di questa casa favorisce il talento artistico e l’ispirazione creativa. Può essere ben arredata e talvolta sembrare quasi un museo o una mostra.
Gli abitanti sembrano far parte più di una comune che di una casa vera e propria. Desiderano essere aperti, tolleranti, progressisti e all’avanguardia.
Sul versante opposto, ci può essere dispersione, perché le grandi potenzialità presenti possono rendere difficile fare scelte mirate.
Questa casa ha bisogno di molta aria, manutenzione e di pratiche salutari che favoriscano  il ricambio energetico.
Buono per insegnanti spirituali, artisti, filosofi, dottori, guaritori, persone umanitarie, centri olistici e scuole.

Numero 11: archetipo del Genio
Una casa che dietro a un’apparenza quotidiana nasconde il carattere misterioso dei suoi abitanti.
Queste persone hanno sempre qualcosa di particolare e possono sembrare strane o diverse dagli altri.
Anche se non sembra, gli abitanti della casa 11 di solito stanno guidando, incoraggiando, insegnando, aiutando o guarendo, mentre si occupano delle cose di tutti i giorni. Spesso nemmeno loro sono consapevoli che sono sintonizzati con energie superiori.
Buono per artisti, scrittori, insegnanti spirituali, guide, o coppie non ordinarie.

Una casa 22 è un 4 che vibra su un livello superiore.
C’è un tremendo potenziale all’interno di questo numero, che sprona gli abitanti a costruire una vita migliore.
L’energia di Plutone spinge affinché il potenziale nascosto venga a galla e questo può accadere talvolta con grandi alti e bassi, veri terremoti che costringono a fare uscire quello che era nascosto.
La casa 22 offre questa grande opportunità di crescere sia livello spirituale sia a livello materiale.
Il 22 è un architetto illuminato e questa casa vi aiuterà a sintonizzarvi con la vostra missione di vita per realizzare il vostro progetto dell’anima, proprio a livello pratico.
Se non accettate questa opportunità la vibrazione diventerà 4, ma non senza costrizioni ed energie esplosive, tipo pentola a pressione.
Buono per filantropi, insegnanti, costruttori ecc…


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 26 follower